Possibili controindicazioni della dieta del sondino

settembre 22nd, 2011 by admin

Sondaggio: vi risultano casi di perdita di capelli con la dieta del sondino? rispondete con un commento all'articolo

Come ho avuto modo di raccontarvi, dopo aver fatto un primo ciclo di dieta del sondino ho deciso di proseguire con una buona dieta bilanciata ed attività fisica.
La cosa, a parte un periodaccio passato quest’estate nel quale ho ripreso un sacco di kg, sta funzionando e piano piano il mio peso va calando.

Sono comunque rimasto molto vicino ad una persona che da febbraio ad oggi ha fatto circa 5 cicli e che alla fine del 4 ciclo (quest’estate) ha avuto una forte caduta di capelli.
Abbiamo fatto una visita tricologica ed è emerso che non vi erano in corso malattie del cuoio capelluto. Il dottore che ha fatto la visita ha ipotizzato il forte stress fisico e psicologico che comporta fare 4 cicli di sondino più o meno uno appresso all’altro nella possibile causa della caduta dei capelli. La caduta si è fortunatamente andata arrestando nel corso dell’estate, ma ora che con l’autunno stanno ripartendo i cicli di sondino per completare il percorso di dimagrimento è forte il mio timore che il fenomeno possa ripresentarsi.

Vorrei chiedere agli ormai tanti lettori e commentatori di questo blog se hanno riscontrato problemi analoghi.

Da quanto scrive nel suo sito  il Prof. Capello “I dati di oltre 30.000 pazienti trattati sono in via di pubblicazione“, fino al momento della pubblicazione purtroppo non ci rimane che affidarci al passaparola ed ovviamente a quello che riporta il Professore.

P.s.
per chi avesse la pazienza di leggerlo sul sito del Prof  Cappello è riportata una pubblicazione della Fe.S.I.N. Federazione delle Società Italiane di Nutrizione sulla NEC con annessi commenti del Prof. Cappello. Ovviamente i nutrizionisti ci danno giù duro ma il Prof. Cappello ribatte colpo su colpo.

Popularity: 9% [?]

8 Responses to “Possibili controindicazioni della dieta del sondino”

  1. dd Says:

    ciao sn qui perchè anche io ho messo il sondino.
    Devo fare il quinto ciclo.
    A ogni ciclo, ho ripreso due kg in fase di mantenimento. Non so se anche a voi è capitato.
    A me questa cosa scoccia anche perchè sto letteralmente facendo la fame, continuando ad essere in chetosi. Non mangio pane alla soia, non mangio fette integrali, ma solo carne o pesce o formaggi consigliati, con verdure e insalata scondite.
    Bhò non so che fare anche perchè più di così non riesco a fare e credo sia anche deleterio per la mia salute.
    Comunque io ho perso in totale 20kg, una media di 5kg a ciclo.
    Ho constatato che l’attività fisica non c’entra niente.
    Ho passato il primo ciclo a pedalare per 1 h ogni g. Risultato? ho perso 5kg così come negli altri cicli. Non so se il mio è 1 caso strano, ma è così.
    Dei 10kg persi ad ogni ciclo neanche l’ombra…
    Nota positiva? non avrei mai perso così tanto in così poco tempo ed inoltre non ho nemmeno più fame. Non so qnto durerà, ma finchè dura ne approfitto.
    Quando raggiungerò il mio peso forma mi iscriverò in piscina e verrò seguita da 1 nutrizionista. Ho troppa paura di riprendere tutti i kg persi e non voglio mai più ritrovarmi in questa condizione di alimentazione artificiale. Credo sia irrispettoso nei confronti di chi si nutre e vive grazie all’alimentazione artificale. Certo credevo fosse più semplice, è dura, è qualcosa che solo se la sperimenti puoi capire. Io l’ho fatto e continuerò fino al sesto ciclo, ma ammetto che la paura del grasso, dell’obesità, del sondino, della purga, del farsi vedere dagli altri in questo stato, mi accompagnerà per tutta la vita.
    Ciao e in bocca al lupo

  2. dd Says:

    dimenticavo il sondaggio…io ho notato un indebolimento dei capelli e sto prendendo lievito di birra in capsule. Lo stesso prof. Cappello ha detto che si possono prendere.
    Ciao

  3. admin Says:

    Ciao DD,
    grazie per la tua testimonianza, io alla fine ho fatto un ciclo solo, ma una persona con cui sono in stretto contatto ne ha fatti più o meno quanti ne hai fatti tu.
    Confermo la tua sensazione che l’attività fisica pare influire poco e confermo che la perdita non è mai stata del 10% del peso corporeo.
    Perdere 5Kg in 10 giorni rimane comunque un risultato strepitoso.

  4. dd Says:

    scusami se piombo di nuovo sul tuo blog, ma ho bisogo di 1 confronto.
    Ieri ho messo per la 5° volta il sondino, mi sento apatica e spossata.
    Ieri non ho nemmeno pranzato e nella fase di mantenimento post 4° ciclo ho mantenuto la chetosi per altri 4 gg. Conclusione? invece di mantenere il peso raggiunto ho recuperato 1,5kg.
    Insomma per non prendere peso che occorre fare? digiuno perenne o proteine per tutta la vita? Lo so perdere peso in poco tempo è 1 traguardo ottimo, ma inizio ad avere dubbi sulla capacità di mantenere un peso stabile. La persona che conosci tu e sta seguendo la dieta del sondino come si trova? riesce a mantenere stabile il peso?
    ti ringrazio e sbircerò di nuovo il tuo blog per leggere la tua risposta e altre news.
    ciaociao

  5. admin Says:

    Ciao dd,
    forse mi sbaglio, ma sono convinto che il Prof Cappello nel corso di formazione in aula (o forse nel video) abbia detto che il mantenimento è importante proprio per interrompere la chetosi e riequilibrare il metabolismo prima del ciclo successivo. Secondo me mantenersi in chetosi tra un ciclo e l’altro è sbagliato, non dico che devi farti mezzo chilo di bucatini all’amatriciana, ma di seguire la dieta di mantenimento che prevede 2 frutti al giorno e le fette biscottate la mattina… anche perché sennò i reni ed il fegato rischiano di fare una brutta fine…
    Anche saltare i pasti mi pare una pessima idea, rischi di compromettere la tua massa magra ed avere effetti rimbalzo, magari mangia del petto di pollo o del prosciutto crudo (io adoro bresaola e rughetta con un poco di limone).
    La persona cui sto vicino ha gli stessi problemi che hai tu, nonostante si sforzi di non rompere il mantenimento riprende almeno 2 kg tra un ciclo e l’altro. Sinceramente io credo sia normale, se non altro perché ora c’è qualcosa che transita nell’intestino…durante il mantenimento secondo me l’unica cosa che veramente può fare la differenza è l’esercizio fisico.
    In bocca al lupo per questo ciclo!

  6. dd Says:

    Rieccomi sul tuo blog.
    Hai ragione riguardo alla chetosi, ero consapevole di protrarla più del dovuto, ma ero terrorizzata dal prendere qualche chiletto. Comunque ora ho il sondino. Quinto ciclo ormai iniziato. Il mio obiettivo è 60 kg e me ne mancano 13. A volte penso che non finirò mai, poi mi guardo indietro e penso che già sono a un buon punto. Riguardo alla perdita dei capelli il prof Cappello mi ha detto che non è possibile. Il professore sostiene che la diet-tube non provoca perdita di capelli, comunque mi ha confermato che se voglio posso assumere lievito di birra purchè in compresse. Una controindicazione che ho riscontrato sono i crampi. Qualcosa di dolorosissimo e insopportabile, specie se compaiono quando riesci ad appisolarti, mentre la pompa ti canta la ninna nanna.
    Il professore mi ha consigliato di assumere del potassio per ridurli. Delle persone che ho incontrato quando ho inserito il sondino, invece lamentavano di avere pressione bassa.
    Per ora sono quasi reclusa tra lavoro e casa. Quando ho il sondino non riesco a far vita sociale! Mi sento osservata e la cosa mi disturba. Appena arriverò a 65 kg inizierò a nuotare e a fare step e chissà forse ai 60 kg arriverò senza un’ulteriore ciclo.
    E’ davvero dura e non concepisco come alcune persone possano sostenere che questo metodo sia una scorciatoia. Tutto è tranne che semplice. E’ un vero sacrificio e si riesce solo se si è davvero determinati.
    Grazie per l’in bocca al lupo e crepi il povero lupacchiotto.
    Ciaociao

  7. dd Says:

    ciao,
    si hai ragione , ma essendo terrorizzata dall’idea di riprendere peso ho esagerato con la chetosi…
    comunque oggi sono al 9° g del mio 5 ciclo e sono a quota 71kg (partivo da 95). Il sondino lo toglierò dopodomani da sola, come tutt ele altre volte.
    Spero che un altro giorno poss aportare l’ago dell abilancia a 70 kg.
    Questo ciclo è stato, non dico una passeggiata, ma molto meno fastidioso dei precedenti,
    forse grazie all’esperienza o alla rassegnazione. La cosa + bella è poter indossare i miei vecchi vestiti taglia 44, che saggiament enon ho buttato e conservato in dei borsoni. Lo sapevo che ci sarei rientrata!
    Nei gg di mantenimento spero di non eccedere negli alimenti consentiti che ingrasserei ugualmente, anche non “sforando”. La notte ormai sogno spaghetti, pasta al forno, pizza e mi sazio così.
    Tra gli alimenti consentiti c’è il pane 100% soja, che è disgustoso, ho chiesto di sostituirlo con spaghetti di soja e il prof. ha detto di NO. Bhò io non capisco la logica di questa dieta di mantenimento. E’ vietato anche il latte scremato al 100% e anche quello vegetale, ma sono consentiti formaggi light. Non capisco davvero qual è il senso di tutto ciò e sarebbe più gratificante avere delle spiegazioni accurate e non un semplice SI o NO. Ora sono in preda all’ansia perchè ho paura che alla fine dei miei cicli riprenderò peso, ne sono terrorizzata. Spero che la piscina, l apalestra mi consentiranno di mangiare da persona e non da vegetale, perchè a volte mi sento così. Non assaporo nulla e desidero masticare, bere buon vino rosso e avere un alito che sa di menta fresca.
    Mi sono sfogata qui spero mi perdonerai, ma da quando ho scoperto il tuo blog so che sei al corrente di quello che si passa con questo sondino che sarà pure miracoloso, ma fetido e non ci insegna ad avere una sana alimentazione. Con ciò non intendo dire che non è un buon metodo, la mia è solo tanta taaaanta paura.
    La persona che conosci e sta seguendo i cicli, che risultati sta avendo? sono duraturi?
    Ciao ciao

  8. admin Says:

    rispondo direttamente alla tua ultima domanda:
    da quello che ho visto i risultati sono duraturi, nella misura in cui continui in una alimentazione sana.
    Mi spiego meglio: io dopo aver tolto il sondino ho continuato a perdere peso mangiando bene e facendo movimento, e la stessa cosa è stato per la persona cui sono accanto in questo percorso (io ho fatto un ciclo, lei 7 ). Non c’è il classico effetto rimbalzo, quell’effetto percui appena riinizi a mangiare tutto riprendi peso.
    Un piccolo effetto rimbalzo c’è in misura minima, e secondo me fisiologica, e dipende dal fatto che prima avevi stomaco ed intestino completamente vuoti mentre dopo ci transita qualcosa dentro.
    Ma, dopo la dieta del sondino, continuando a mangiare sano (non dissociato, non chetosi) e facendo movimento si continua a dimagrire.
    Se interrompi l’alimentazione sana, se non fai movimento, se ti sfondi di dolci e fritti ovviamente riprendi il peso e con una velocità maggiore.
    La velocità con cui si riprende peso non dipende dalla dieta fatta ma da altri fattori che ho riportato in questo articolo: http://www.celapossofare.it/2010/02/09/vuoi-dimagrire-cambia-vita/ .
    In buona sostanza: secondo me è una dieta durissima ma efficace. Ha delle controindicazioni ma il gioco vale la candela.
    In ogni caso, se non si è pronti ad affrontare e risolvere i problemi propri delle persone che soffrono di obesità o che comunque hanno portato alla propria obesità: il rapporto con il cibo, la cattiva alimentazione, la sedentarietà.. il rischio che si corre è quello di tornare in tempi rapidi a pesare nuovamente tanto.

Leave a Reply


6 - = 1