Archive for dicembre, 2008

La dieta del rugbista

venerdì, dicembre 5th, 2008

RugbyVisti i buoni risultati ottenuti vorrei condividere con voi la dieta che sto seguendo.

L’ho chiamata dieta del rugbista perché ho visto che si concilia bene con lo sport che pratico dal momento che ho riscontrato un ottimo calo di peso senza alcuna perdita della massa muscolare. Trattandosi di una dieta molto equilibrata immagino possa andare andare bene per tutti coloro che fanno sport.

Attenzione però! Questa è una dieta studiata per me, non è detto che possa andare bene a tutti: Le dosi sono tarate per una persona che ha un metabolismo basale di 2300 calorie e fa 8 ore di sport agonistico alla settimana. Quindi se invece che 1,85 siete alti 1,70, pesate 80 kg invece che 116 e l’unico sport che fate è la partita di calcetto con i colleghi dell’ufficio questa dieta potrebbe non essere adatta.

Raccomandazione importante per fare correttamente questa dieta (ma immagino tutte le diete) è che bisogna fare tutti i pasti, spuntini compresi. Altra raccomandazione:non si devono mai mangiare grassi cotti, ovvero scordatevi il soffritto per fare il sugo e prendete l’abitudine di toglierei il grasso alla carne prima di cucinarla sulla piastra. L’olio si può mettere solo a crudo nella misura di 4 cucchiaini per pasto, non di più e non di meno perché comunque è il nostro metabolismo ha bisogno anche di ingerire i grassi.  Ovviamente anche lo zucchero nel caffè deve diventare un bel ricordo.

Vediamo ora la dieta:

  • colazione:
  • 250ml di latte totalmente scremato o 200 di latte parzialmente scremato
  • 40 grammi di fette biscottate o 60 di pane comune (evitate quelli bianchi bianchi che si comprano al supermercato tipo pan bauletto del mulino bianco perchè sono pieni di grassi)
  • 20 grammi di marmellata di frutta, ovvero 2 cucchiaini, va bene una qualunque marmellata, anche fatta in casa; non serve insomma comprare quelle insipide e costosissime marmellate dietetiche
  • Spuntino della mattina:
  • 200 grammi di mele (circa 2) o (o l’equivalente in altri frutti o uno yogurt alla frutta magro o 25 grammi di Pavesini)
  • Pranzo:
  • 120 grammi di pasta (o alimento equivalente: 120 di riso o 250 di gnocchi o 350 di fagioli freschi..etc…etc.)
  • 120 grammi di manzo magro (o alimento equivalente: 170 di vitello, 220 di merluzzo, 70 di tonno, 80 di prosciutto crudo magro, 60 di bresaola…etc etc..)
  • 200 grammi di verdure (io ne mangio molti di più)
  • 25 grammi di olio di oliva, ovvero 4 cucchiaini
  • 90 grammi di pane comune (una rosetta)
  • 200 grammi di mele (o l’equivalente in altri frutti o 25 grammi di Pavesini)
  • Merenda:
  • Come la mattina ma, se la sera vi allenate, un panino con 50 grammi di prosciutto crudo magro, bresaola o speck, o 20 grammi di marmellata
  • Cena:
  • Come il pranzo ma solo con un cairboidrato, ovvero se fate la pasta niente pane, se prendete il pane niente pasta.. Una volta a settimana è permessa una pizza (non la capricciosa o la 4 formaggi però)
  • Spuntino serale:
  • Frutti come negli altri spuntini (senza Pavesini stavolta)

Evitare:

  1. Carni grasse: Oca, maiale grasso, gallina, castrato, frattaglie, interiora, animelle.. carni insaccate
  2. Pesci grassi: anguilla, capitone, caviale
  3. Formaggi grassi e stagionati (mascarpone, gorgonzla percorino…)
  4. Salse grasse ed elaborare, maionese, fritture in genere
  5. Frutta secca ed oleosa: noci, nocciole, mandorle, gelatine di frutta, cioccolata, caramelle, gelati, dolci e pasticceria in genere, frutta candita e sciroppata.
  6. Bevande zuccherate, aperitivi e digestivi, amari, liquori, superalcolici, vino ,birra, aranciata, coca-cola, sciroppi, acqua brillante o tonica.
  7. Limitare l’uso del sale da cucina

Nel corso della giornata si possono consumare the e caffè, si possono usare le spezie per condire il cibo, importante bere acqua in grande quantità, anche frizzante.

Considerazioni e suggerimenti:

Considerate che se utilizzate queste dosi vi alzerete da tavola belli sazi, anche se un sentirete la mancanza di certi sapori (in questo periodo ho una voglia di baccalà frutto o bombe fritte alla crema che mi si porta via).
Anche se giocate a rugby non avrete diritto alla birra del terzo tempo, ho notato però che bere una redbull un paio d’ore prima della partita non crea particolari controindicazioni (non la bevete se dovete stare in panchina però!). Rassegnatevi al fatto che una mela dovrà sostituire il panino con la porchetta del terzo tempo.
Suggerimento: se qualcuno in ufficio vi guarda quando alle 4 state mangiando il vostro panino al prosciutto rispondete che ve lo ha detto il medico.
Mangiate sempre lo spuntino prima di andare a dormire, vi aiuterà a sconfiggere la spossatezza tipica dei primi giorni di dieta o del giorno successivo all’allenamento.

Questo è tutto… sono ansioso di leggere commenti, considerazioni e suggerimenti.

Nota:L’immagine del rugbista con la birra l’ho tratta da questo sito dove è specificato che si tratta di una immagine royalty free.

Popularity: 26% [?]

In luna di miele con la dieta

martedì, dicembre 2nd, 2008

Mela a merendaBuonumore alle stelle! Sono appena tornato dalla visita dietologica. La bilancia del dottore dice che ho perso altri 2 kg nelle ultime due settimane, quindi ha quando ho iniziato la dieta il 6 novembre ad oggi, ovvero in meno di un mese ho perso 6,3 kg!

Veramente un ottimo risultato se si considera la grande varietà di cibi e le abbondanti porzioni che prevede la mia dieta.

Considerato che partivo da 122.4 con l’obiettivo di arrivare a  90 kg perdendone 32 posso dire di aver fatto quasi un quinto del percorso in meno di un mese e quasi 8 kg dalla data di inizio di questo blog.

Il percorso è ancora lungo, lunghissimo e so che la parte difficile deve ancora arrivare ma non posso non esprimere soddisfazione per questi primi incoraggianti risultati.

Ora speriamo che il ritmo non rallenti troppo. Il dottore mi ha dato appuntamento al 20 gennaio, le vacanze di natale sono alle porte e le tentazioni si sprecheranno. Mi ha autorizzato a mangiare nei giorni di festa (24, 25, 31, 1 ) e si è raccomandato che il giorno successivo io faccia la dieta e non il digiuno.

Ora come ora mi pare fattibile, ma riuscirò a mantenere la rotta davanti alle tentazioni tipiche del periodo natalizio??

Popularity: 1% [?]