Oviesse: sei obeso? per te niente saldi!

luglio 7th, 2008 by admin

La cantante inglese Beth Ditto ha disdetto all'ultimo momento un concerto per l'inaugurazione di un grande magazzino che non vendeva abiti della sua misura

Se sei obeso vestire bene è sempre un problema.
È un problema perchè è difficile trovare i vestiti, ed è un problema perchè una volta che li hai trovati ti durano sempre poco.

Vestire bene è difficile, i vestiti non ti stanno mai bene addosso perchè le taglie grosse sono praticamente impossibili da standardizzare. L’obesità stessa è difficile da standardizzare: l’unica costante per gli uomini pare essere il collo modello Maurizio Costanzo al quale generalmente si associano: pance enormi con sederi grandi, sederi enormi con pance grandi e per i più sfortunati pance e sederi enormi.

Così, se vuoi un vestito che calzi abbastanza bene, devi sempre mettere in conto qualche ritocco di sartoria per stringere quello che c’è da stringere ed allargare quello che c’è da allargare.

Lungo calvario che conduce alla sartoria è la ricerca del vestito da sistemare: se sei economicamente tranquillo vai in un negozio di taglie grandi o direttamente da un sarto e puoi sistemare in poco tempo la faccenda.

Se, come me, fai fatica ad arrivare a fine mese sei costretto ad attendere i saldi e poi andare lì dove puoi trovare un minimo di qualità ad un prezzo accessibile.

Oviesse2Solitamente io mi trovo molto bene con Oviesse che ha un reparto taglie grandi dove, bene o male trovo, sempre camicie, intimo ed abiti completi ad un prezzo abbordabile.

Visto che quest’anno la situazione è economicamente più che mai difficile, ho deciso di rimandare di circa un mese e mezzo l’acquisto di vestiti nuovi nell’attesa del fatidico giorno di inzio saldi.
La cosa non è stata facile:  ho sofferto il caldo indossando camice non adatte alla stagione e sono riuscito a portare i miei pantaloni al traguardo solo grazie alle lezioni di rammendo della nonna.

Giunto finalmente il giorno dei saldi, decido di uscire presto la mattina per evitare che qualche altro signore oversize si impadronisca delle tanto attese offerte prima di me: alle 9.15 del mattino sono già da Oviesse. Entrando mi riempio di buonumore vedendo cartelli con offerte di tutto rispetto posti praticamente ovunque, fiducioso raggiungo il reparto che mi interessa e scopro che da Oviesse i prodotti taglie grandi non sono in saldo!

Per educazione non riporto nel blog i cattivi pensieri che, a denti stretti, tra me e me ho indirizzato a chi, in nome della legge della domanda e dell’offerta, ha deciso che i prodotti taglie grandi non serviva metterli in saldo per venderli.

La mission di Oviesse

Si perchè alla fine il discorso è questo: in Italia se vuoi un vestito taglie grandi se non vai da Oviesse spendi una fortuna fortuna facendoltelo su misura o acquistandolo in un negozio specializzato. La legge della domanda e dell’offerta: se la domanda è forte perchè non esiste concorrenza: chi me lo fa fare per abbassare i prezzi quando ci sono i saldi?

Del resto te lo hanno scritto anche nella loro Mission: lavorano in qualità e vendono al prezzo giusto… ma giusto per chi?

E allora? non ci resta che dimagrire (che poi male non farebbe) o aspettare che il mercato cinese si dedichi alle taglie grandi, portando nuova concorrenza e costringendo Oviesse a rivedere la sua politica.

Fino ad allora essere obesi in Italia rimarrà un lusso.

In inghilterra la cantante Beth Ditto (la prima foto in alto) ha disdetto all’ultimo minuto un concerto per l’inaugurazione di un grande magazzino che non vendeva abiti della sua taglia. Che sia stato il capriccio di una rockstar o il gesto di denuncia contro una società che ti vuole per forza sotto la taglia 46 non è molto chiaro…peccato che non sia successo in Italia.

Popularity: 10% [?]

2 Responses to “Oviesse: sei obeso? per te niente saldi!”

  1. maria Says:

    ciao a tutti sn maria ho 13 anni e mezzo e ho problemi cn i vestiti pesando 100kg sn fanatika x i vestiti ma da tempo nn riesco ma trovare uno straccio da mettere adosso sn disperata nn so nemmeno come fare a mettermi a dieta essendo ke nn ho lo sviluppo e se mi metto a dieta me lo blocca non so oiu dove sbattere la testa datemi un consiglio nemmeno all’ovs riesco a trovarli aiutoo e ho anche problemi cn le scarpe essendo ke porto il 42 e nn se ne trovano scarpe 42 per donneeee aiutoooooooo

  2. admin Says:

    Ciao Maria,
    non buttarti giù, hai la fortuna di essere giovane ed alla tua età basta pochissimo per dimagrire.
    Hai un piede bello lungo, vedrai che se non fai l’errore di metterti a fumare nel giro di un paio d’anni sarai molto alta. Il peso si distribuirà e non avrai più problemi per i vestiti.
    Per le scarpe ti consiglio di andare sull’unisex, magari un bel paio di Dr.Martens, vanno benissimo anche sotto un abito elegante.

    Mi dici che non ti metti a dieta per non bloccare lo sviluppo, permettimi di farti presente che una cosa è fare una dieta drastica tipo quella del sondino ed una cosa è avere una alimentazione sana. L’alimentazione sana non ti blocca lo sviluppo e ti porta dei benefici dal punto di vista del peso e dell’acne. Cerca su questo blog la dieta del rugbysta e prova a ricalibrarla per la tua persona (ti basterà diminuire le quantità). Già evitando di mangiare schifezze e cose fritte sono certo che farai progressi importanti. Poi trovati uno sport che ti piaccia , di gruppo o individuale, vanno tutti bene, l’importante è che ti faccia divertire e stare bene mentre lo fai (metti in conto un po’ di fatica le prime 2 -3 settimane) vedrai che i risultati arriveranno presto.

    Sopratutto non buttarti giù!

Leave a Reply


9 - = 3